Un servizio a portata di tutti

Cremazione

urnaTra i tanti servizi offerti, Onoranze Funebri Buriani Lina esegue anche quello di cremazione della salma: un rito molto antico, che tuttavia all’inizio degli anni ’60 in Italia era ancora vietato. Solo nel 1963 la Chiesa Cattolica ha abolito il divieto, e la legge italiana regola la pratica attraverso le norme contenute nella Legge n. 130 del 30/03/2001, denominata “Disposizioni in materia di cremazione e dispersione delle ceneri”. Essa prevede che il processo di cremazione della salma è concessa in caso di disposizione testamentaria del defunto, di iscrizione a un’associazione SOCREM e pagamento regolare della quota associativa annuale (gestite nella loro totalità dalla Federazione Italiana per la Cremazione) o di volontà del coniuge (o, in difetto, della maggioranza dei parenti più prossimi).
Il processo di cremazione della salma, a differenza di quanto comunemente si pensa, non riduce il cadavere in cenere perché i resti sono frammenti ossei friabili. Solo in un secondo momento vengono sminuzzati e trasformati in cenere, per poi essere custoditi secondo le volontà del defunto o dei familiari: esse vengono solitamente custodite in urne cinerarie, ma possono anche essere sepolte, sparse o diamantificate.
Col passare degli anni la cremazione è diventata una pratica molto diffusa, anche perché è molto igienica ed ecologica, e permette di ridurre non solo gli spazi cimiteriali occupati ma anche i costi.